Articoli

Lui è il vice presidente della Commissione europea e ha delega all’Industria. Arriva ad Ascoli nell’indifferenza generale. Stiamo parlando di un uomo che è ai vertici del potere politico europeo, un organo dai cui indirizzi dipende la serenità degli abitanti di tutta Europa

Un documento che sposa la linea post-keynesiana della Modern Money Theory: “sono i prestiti che creano i depositi”; “la Banca Centrale presiede l’ordine legale che fa in modo che la valuta sia accettata per il pagamento delle tasse”; “nessuna spesa pubblica svuota le tasche al settore privato: è l’opposto”

Il Premier inglese sugli allagamenti: “Non si tratta di scegliere tra conservare lo stanziamento di denaro per gli aiuti all’estero o destinare quei soldi alla spesa interna. Ciò di cui noi abbiamo bisogno sarà speso. Come primo ministro, assolutamente garantirò che ciò sarà fatto”

Il giornalista John Carney di Cnbc.com: “Oggi il pensiero fondamentalmente corretto è della Mmt, e sta avendo un grande impatto sul pensiero del premio Nobel”. Il quale, nel 2011, affermava: “Non ho una visione completa sulle differenze dei tassi di interesse tra Italia e Giappone. Nell’Eurozona interruzioni del flusso monetario che non possono esserci altrove”

L’imprenditore marchigiano simula una accusa al sistema bancario ma intanto parla di “due mesi di tempo per le riforme”. Che sono quelle di chi lui stesso ha finanziato in campagna elettorale. Non dice nulla sulle raccomandazioni della Bce: “Giù salari e stipendi”. Ecco cosa vogliono i rentier finanziari nazionali

Lo Stato può decidere di creare i suoi soldi dal nulla e quanti gli pare, quindi usarli per l’interesse pubblico: definire il costo del lavoro, del mutuo, degli interessi, la spesa pubblica a deficit per garantire i risparmi. Ciò è impossibile nell’Eurozona.

Il presidente italiano del movimento di destra finanziaria non capisce cosa sia la moneta fiat e come questa potrebbe aiutare la sua battaglia per la riduzione della pressione fiscale. Preferisce il ruolo di accecato ideologo anti-statalista: buono per prendere qualche applauso, ininfluente nella realtà

Dal divorzio fra Tesoro e Banca d’Italia fino alla fase di liberalizzazione del mercato del lavoro. Come hanno influito sui salari?

L’ex sindaco era presente all’incontro ME-MMT tenuto a Fermo. In una nota, Saturnino Di Ruscio, pone dubbi e domande. Ecco le risposte

L’élite ci lascerà in eredità generazioni di poveri. L’economia dominante è completamente corrotta dal Vero Potere. Fermarli è un dovere civico.