Articoli

Il 6 novembre 2012 scriveva: “C’è una battuta che gira tra i miei colleghi: «Sai qual è la differenza tra il Giappone e la Grecia?». L’agghiacciante risposta è: «Tre anni». L’ovvio riferimento è alla situazione del debito pubblico. Per quanto paradossale, l’accostamento della grande potenza industriale asiatica al piccolo e disastrato Stato ellenico non è poi così assurdo”

Liberazione da una condizione di servi… Servi di un mondo incapace da gestire e controllare. Servi del proprio egoismo e della vanità. Servi nell’incapacità di osservare ciò che gli occhi non devono vedere. Servi! Niente più che servi. Creature incapaci di reagire, paurosi del nemico, riluttanti alla lotta. Apatici spettatori dell’esser testimoni della tristezza del tempo che passa

Citazioni del passato e del presente di Prodi, D’Alema, Draghi, Zingales, Ichino e Giavazzi. Prima hanno (s)venduto il patrimonio pubblico, imposto manovre lacrime e sangue, approvato le austerità comandate da Berlino. Adesso invece…