Articoli

Randall Wray intervistato da un’emittente coreana: “Noi della Mmt descriviamo come funziona uno Stato con moneta sovrana: questo aspetto è stato perso ed economisti e politici parlano come se non esistesse. Sanders propone una politica a favore del 99%, e non dell’1%. Con lui avremmo un aggiornamento del New Deal di Roosevelt, proietteremmo l’America nel 21° secolo, come Roosevelt fece nel 20°”

Il giornalista Stefano Santachiara approfondisce l’attualità della Mmt: “Per il giro della Modern Monetary Theory, Kelton ha coniato, non a caso, l’espressione «gufi del deficit», contrapposti ai bilanciofobici. Vi ricorda qualcosa?”

In Grecia Varoufakis collabora con James Galbraith e Rania Antonopulous è viceministro del Lavoro; Randall Wray traduce il suo libro in spagnolo, va a Madrid e ha contatti con Podemos; negli Usa il senatore Sanders nomina la Kelton e si candida alle presidenziali 2016

La MMT sta avendo sempre più spazio nel dibattito economico, giornalistico e politico americano. Proponiamo un articolo di Vox.com che ricostruisce anche come il senatore Sanders, dopo la nomina di Stephanie Kelton, potrebbe portare la MMT al centro del dibattito. Con un occhio alle presidenziali