Comments

  1. Barnard e la MeMMT restano la NOSTRA UNICA VERA SPERANZA. A ciò non c’è alternativa. Fuori da questa follia dell’eurozona. Purtroppo, a non capirlo, temo rimarrà solo il PD.

    1. Il PD capisce perfettamente ( vedi Fassina ). E’ semplicemente in MALAFEDE e NEMICO dell’Italia. Fa gli INTERESSI dell’1% della popolazione e di POTENZE STRANIERE.

  2. QESTO GIORNALISTA SI E’ AVVALSO DELLA CONSULENZA DI 27 MACROECOENOMISTI DI LIVELLO INTERNAZIONALE (KEyNESiANI). DIVULGATORE DA 5 ANNI DELLA ME-MMT.
    E’ UNO DEI POCHISSIMI CHE FA VERA INFORMAZIONE. QUANDO AVREMO FORZE POLITICHE CHE LA STUDIANO, DIVULGANDOLA,TENENDOLA COME BANDIERA PER COALIZIONI ANTI EURO SARA’ L’INIZIO DELLA NS. SALVEZZA

    1. Lui ha già detto che era INUTILE votare alle Europee per i seguenti motivi:
      1) Il Parlamento Europeo conta come il 2 di picche
      2) I mercati SE NE FOTTONO degli euroscettici

  3. nessuna forza politica si e’ interessata per davvero alla MEMMT, e la cosa e’ molto strana…….ma che cavolo dico io , dietro alla mmt ci sono economisti di livello mondiale, secoli di storia, insomma non e’ una cosa nata sulla luna, ma una teoria monetaria…..possibile che nessuna forza politica decida di portarla in parlamento??? la cosa mi puzza moooolto

    1. Questo dimostra che NESSUN partito politico è VERAMENTE INTERESSATO a debellare la DISOCCUPAZIONE e la SOTTOCCUPAZIONE. Sono tutti dei FOTTUTI FALSARI.

  4. La soluzione è semplice come è giusto che sia. Ci dicono sempre che gli USA sono il nostro punto di riferimento. Mbè allora iniziamo a seguire qualche loro scelta economica.
    PS: il fatto di dare del complottista a persone come Barnard è una storia vecchia come il mondo; certa gente si nascondo a falsi perbenismo perchè fa presa sui popoli ignoranti; ma chi è acculturato o dotato di un minimo di ragione sà come stanno le cose davvero.

  5. E’ impossibile che i nostri politici non conoscano la ME-MMT, ormai l’abbiamo diffusa ad ogni livello istituzionale ed abbiamo addirittura pubblicato il nostro Programma sul Corriere della Sera, quindi fa semplicemente ridere pensare che non la conoscano. Semplicemente si tratta di una teoria economica, che, se applicata come noi diciamo, darebbe un forte potere effettivo in mano al 99% della popolazione e ciò spiazzerebbe il vero potere, assieme ai suoi servi prezzolati, cioè la nostra classe politica. Quasi nessun politico è effettivamente democratico e vuole che il potere sia realmente nelle mani delle persone comuni, questa è la triste realtà.

  6. il vero problema è la mancanza di una coscienza di classe: chi di voi è disposto a riconoscersi come membro di una classe sociale che non può sopravvivere se non lavora per un PADRONE? Dicesi “PROLETARI” quelle persone che non sono in grado di sopravvivere se non lavorano per (se non sono sfruttate da) qualcun altro che succhia il profitto della sua reale produzione.

    Mancando oggi questa semplice ed essenziale coscienza, la televisione non farà altro che riprodurre cliché: barnard dice cose che il senso comune (“tutti dicono così”) rifiuta.

    Purtroppo, bisogna ripartire dalle società di mutuo soccorso in stile ottocentesco: SOLIDARIETÀ di classe. E se questa solidarietà sarà capace di produrre cultura, di essere una scuola, forse in futuro vedremo qualche conquista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.