Disoccupazione e mercati finanziariMmt Italia è l’unica associazione con un programma nazionale di Piena Occupazione. Clicca qui per scaricare e diffondere il programma_ Clicca qui.

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Articolo 1
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

ArtIcolo 4
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Articolo 36

Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa.

Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi.

LA REALTA’

Oggi il 13% della popolazione (in grado di farlo) non lavora. E non festeggia.

Il tasso di disoccupazione sottostima il problema della disoccupazione: ad esempio non viene considerato disoccupato chi ha lavorato anche solo un’ora a settimana, o chi ha rinunciato a cercare lavoro; inoltre chi non ha ancora mai lavorato è considerato “inoccupato” e non “disoccupato”. Se consideriamo tutto ciò arriviamo a:

Circa il 36% della popolazione non lavora o lo fa saltuariamente o ha smesso di cercare lavoro. E non festeggia.

Il 42% dei giovani compresi tra 15 e 24 anni non ha un lavoro.  E non festeggia.

Una percentuale non definita di occupati invece lavorerà anche oggi. E non festeggia.

 

Comments

  1. io vorrei aggiungere una cosa

    anche chi come me ha ancora un lavoro ( 900 euro mensili ) festeggia, perche per mantenersi il suo posto di lavoro e’ costretto a umiliazioni, ore in piu non pagate e abbassare sempre la testa per non perdere quello che ha ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.