Abbiamo registrato presso l’Agenzia delle entrate il Comitato italiano di promozione ME-MMT e del Programma ME-MMT di salvezza nazionale. Ora è possibile effettuare una donazione libera.

Il c/c su cui versare ha questo IBAN: IT58J0501803200000000159082
Intestatario: Comitato italiano di promozione ME-MMT e del Programma ME-MMT di salvezza nazionale

Per effettuare bonifici dall’estero BIC: CCRTIT2T84A

Per divulgare in maniera capillare la ME-MMT serve preparazione, impegno ma anche risorse.
Sostieni le attività e le iniziative del sito www.mmtitalia.info e dei Gruppi Territoriali ME-MMT donando il tuo contributo.




MEMMT.info

Comments

  1. non ci puoi donare il tuo 5 per mille perchè possono usufruirne solo le associazioni che rientrano nelle categorie previste dalla normativa e autorizzate dall’agenzia delle entrate. ciao Deanna

  2. Riuscite ad attivare un sistema di pagamento on line (es: paypal)? Io vorrei dare il mio piccolo contributo, ma non ho un conto…

  3. Contrubuirò anche io …ma mi veniva da ridere ….l’MMT chiede soldi invece che stamparseli … : Scherzo ! Buona giornata !

  4. Anch’io come Loredana versero’ i soldi dall’estero quindi ho bisogno del BIC o SWIFT o come preferite chiamarlo.
    Spero potrete fornirlo al piu’ presto.
    Nirvana

  5. Scusate, ho riletto il testo sopra e ho capito ci sara’ modo di pagare direttamente con carte o paypal che sono preferibili perche’ la mia banca chiede piu’ di 10 euro per ogni trasferimento in italia.
    Scusate di nuovo.

  6. CORRETTA DIVULGAZIONE=DEMOCRAZIA COMPLIMENTI MANDERO’IL MIO CONTRIBUTO E FARO’ DI TUTTO PER DIVULGARE LA MMT L’INTELLIGENZA DI TUTTI E’PIU’FORTE DELLA LORO. GRAZIE E IN BOCCA AL LUPO—-FILO

  7. Ottima iniziativa alla quale contribuisco con trasporto e per la quale ringrazio gli organizzatori e la loro coraggiosa costanza.
    Se poi Barnard la smettesse di picchiare pugni sui denti di tutti (facendo un generone unico di uomini, donne, caratteri molti diversi tra loro, proprio lui che odia le generalizzazioni), sarebbe anche molto meglio e, forse, qualcuno potrebbe sentirsi più invogliato a contribuire (con soldi, forze fisiche, intellettuali).
    A dar con livore degli stronzi a tutti, non è che si ottengano grandi ed educate risposte.

  8. Ragazzi scusate una piccola osservazione: neanche Madre Teresa di Calcutta chiedeva finanziamenti senza descrivere come li avrebbe usati. Ritengo sia utile specificare a cosa serviranno e come verranno utilizzate le eventuali donazioni.

    1. “neanche Maria Teresa “!!! quella che si ricoverava in cliniche miliardarie e faceva parcheggiare i suoi” malati in cucce per cani. e si neanche maria teresa

      1. ho fatto la volontaria ….in Italia e India…per le Suore di Madre Teresa…..non dire idiozie …****** (ma nel senso profondo della parola)…parla di cio che conosci…********.
        passo ad altro:
        complimenti per il lavoro che state facendo su questa teoria economica…spero che si diffonda…ciao ciao a tutti (escluso l ******* )

      2. aggiungo caro il *********.

        chiedile a me le informazioni di come vivono Tutte le suore di Madre Teresa…e che vita faceva Madre Teresa……che ti do le giuste informazioni visto che ho vissuto con loro per qualche anno da laica….

        ignorate …prima di pronunciare il nome di quella grande donna…pulisciti bene bene la bocca….

        la Madre Teresa…per tutta la vita…dormiva negli stanzoni di tutte le altre consorelle…solitamente adiacenti al dormitario dei malati o dei poveri ospitati —e sino a quando ha avuto forza fisica…pur essendo la fondatrice dell’ordine…svolgeva il suo turno quotidianamente come tutte le altre: pulizie ambienti (dai piatti ,ai bagni )…aveva lo stesso corredo in dotazione delle altre ..con gli stessi ritmi di lavoro .
        Lo posso dire con assoluta certezza perché ho vissuto con loro e come loro per qualche anno da ragazza…(laica volontaria….in Italia (Cagliari), Stati Uniti,,,e poi sono stata un lungo periodo in India).

        vergognati cialtrone….(scusate la durezza…ma ha toccato un tasto “particolare ” per me)

    2. Anna Galdo, i finanziamenti in questa fase saranno ovviamente utilizzati per finanziare la maggior parte possibile di spese legate al tour: promozionali, materiali, spostamenti, auto, etc.
      Adesso non si può descrivere anticipatamente in dettaglio come si useranno delle cifre che ancora non si conoscono.
      In chiusura sarà reso disponibile un consuntivo.
      In ogni caso, tour a parte, tutta l’attività di divulgazione ha ovvia necessità di fondi, come è risaputo da chi ci si è impegnato fino ad oggi.
      Lo stesso spazio web su cui stai scrivendo e su cui quotidianamente trovi i documenti ME-MMT ha un costo di registrazione e gestione, ad esempio.

  9. Ciao ragazzi contribuirò anch’io , ma oltre all’impegno voglio che Paolo Barnard diventi il capo di un movimento vero strutturato e che alle prossime elezioni si candidi come rappresentante del popolo italiano.

  10. Se riesco stasera o al massimo domani faccio il versamento. Non ne posso più. PS: Sto cercando di divulgare il più possibile ma non pensavo fosse così dura far capire/accettare alla gente alcuni concetti.

    1. Alberto , trovo anch’io un muro….. sembrano fatti con lo stampino…
      ma d’altronde Paolo ha ragione…. li “programmano” ! E gli mettono i para-occhi.
      Contribuisco.

    1. Guglielmo, non abbiamo altre segnalazioni, sembra funzionare tutto correttamente. Ti suggerirei di utilizzare il bonifico, se l’errore persiste.
      Un saluto

  11. Di fronte a idee nuove, forti e tese verso la ricostruzione e non la distruzione, non si può che essere favorevoli. So che siete l’unica voce fuori dal coro, anche se talvolta sprezzante, verso un popolo ripiegato su se stesso, acquiescente e nichilista. Ma ci vuol tempo e se saprete agire sulle coscienze, come hanno fatto i media, senza insultare o inveire sul cittadino, la luce in fondo al tunnel apparirà. Darò il mio contributo, e assisterò alle vostre presentazioni, perché siete l’oltre del paese, quello che serve per ricostruirlo.

  12. Auguroni Mr. Barnard i follow you from Canada,you are remarkable in every sense.I’ll definitely contribute and once more
    Forza MEMT,Barnard and Italia

  13. ha come mi sento bene ho appena fatto la mia donazione.Ragazzi guardate e fate circolare il piu’ possibile questi video,fortunatamente Paolo non e’ piu’ solo in questa battaglia altri economisti Keynesiani si stanno muovendo.Forza che tra poco non riusciranno piu’ a occultare la verita’ al popolo il vero tsunamitour quello della MEMMt sta’ per travolgerli.

  14. quando fu presa la bastiglia i prigionieri rifiutarono la liberta’……
    siamo schiavi e oramai dipendenti da cio’….
    il vero schiavo difende il padrone e in italia e’ cosi che oramai irrimediamilmente funziona

  15. Ho fatto il mio bonifico, seguirò dal sito di Barnard le date per i prossimi convegni. Sono interessato alla vostra teoria e, per quel pochissimo tempo libero a disposizione, parteciperò alla vostra meritoria divulgazione

  16. Salve,

    per effettuare bonifici dall’estero è necessario, oltre che lo SWIFT/BIC che avete fornito, anche l’indirizzo del beneficiario.

    Altrimenti non è possibile effettuare alcunchè.

    Grazie.
    Saluti!

    Enrico.

  17. E’ possibile trovare una rendicontazione pubblica di tutte le donazioni e di come queste vengano utilizzate? Un po’ come fece P. Barnard durante la raccolta fondi per i Summit MMT, magari offuscando i nomi dei donatori che lo richiedano espressamente.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.