Articolo del professore dell’università di Kansas City: “Ci sono benefici economici e sociali derivanti dall’occupazione. Inoltre vi sono dei moltiplicatori sociali dai quali traggono beneficio gli individui, le famiglie, il vicinato, la comunità tutta”.

Non credere a chi ti dice che aumenteranno le retribuzioni: è impossibile anche se lo volessero davvero. Chi conosce le regole economiche e la Mmt sa che il nostro paese come gli altri dell’eurozona sono costretti a politiche deflattive. Altrimenti l’unica soluzione è saltare in aria.

Leggere e decifrare i tecnicismi del mondo finanziario ed economico, incomprensibile per il cittadino comune e reso ancor più complicato da giornalisti che non esercitano pienamente il loro dovere di critica e di semplificazione a vantaggio della cittadinanza. Ecco che Paolo Barnard, ospite domenica, 28 settembre alla trasmissione “La Gabbia” di La 7, riesce a far comprendere come, con l’avvento della crisi e la contemporanea distruzione degli Stati operata in Europa, non ci sia possibilità che l’economia cambi verso e torni in una situazione di benessere

Prefazione del padre della “Modern Money Theory” al libro di Marco Cattaneo e Giovanni Zibordi sui crediti fiscali: “Gli attuali livelli di disoccupazione in Italia dimostrano che il limite del 3% del PIL, previsto dal Trattato di Maastricht, non consente di raggiungere la piena occupazione”

L’AQUILA – In un servizio della televisione aquilana Laqtv, che ringraziamo per l’interesse, una sintesi dell’incontro sulla Me-Mmt che si è svolto sabato scorso, 20 settembre, presso Palazzo dei Nobili, nel capoluogo abruzzese.

Bce: “Più flessibilità per la determinazione dei salari, meno vincolante la normativa a tutela dell’occupazione, abolire l’indicizzazione dei salari, ridurre i salari minimi, riduzione del costo del lavoro particolarmente urgente”. Mai attacco simile sarebbe tollerato se fosse scritto in Italia

L’autunno si è aperto con una serie di incontri e inviti da parte di associazioni, partiti e gruppi imprenditoriali e università. Un buon auspicio per tutti gli attivisti italiani

“La Germania sta applicando le stesse regole dei due principali economisti tedeschi in epoca nazista, ma non per il suo popolo ma per il resto dell’Unione Europea” dice il giornalista a La Gabbia.

Appuntamento dalle ore 16,30 presso Palazzo dei Nobili. Riccardo Tomassetti e Daniele Della Bona relazioneranno sui temi della sovranità monetaria e su come la comprensione dei sistemi monetari e una loro corretta interpretazione consentano il rilancio delle imprese e la piena occupazione

Il giovane economista già conosciuto a livello internazionale, membro di EPIC e MEMMT Italia, risponde alla critica sulla MMT fatta da Emiliano Brancaccio. E’ possibile fare una politica economica sociale solo grazie alla sovranità monetaria senza ricorrere a protezioni sui movimenti di capitali?