Esce oggi questo articolo del Guardian che spiega che la Germania sta iniziando a spappolarsi.
Dicono “Surprise contraction in German private sector”, contrazione “a sorpresa” nel settore privato della Germania. Ma non c’è nessuna sorpresa, il sistema Euro è una macelleria che porta inevitabilmente alla distruzione dell’economia reale, e qui lo scriviamo da oltre un anno, e diciamo il perché.
Hanno schiacciato i salari dei lavoratori tedeschi per poter esportare, hanno esportato nel sud europa, e ora nessuno vuole più queste merci, né i tedeschi (che si sono impoveriti) né i sud-europei (che stanno diventando terzo mondo).
Questo grafico ti mostra l’andamento del tasso di variazione (trimestre su trimestre) di due indici: l’arancione è riferito al PIL, il blu è riferito al PMI (indice degli acquisti delle aziende), e si stanno schiantando entrambi, sono ormai in territorio negativo.
Stampatelo su una lastra di marmo e sbattetelo in faccia agli idioti che “dobbiamo fare come la Germania”.

0 commenti
  1. Luke
    Luke dice:

    Scusate ma leggendo questo grafico mi sembra che dopo la crisi del 2009 la germania tutto sommato sia risalita, certo adesso si vede una nuova contrazione ma appare più contenuta rispetto al periodo 2001-2003..ci sono altri fattori da tenere in considerazione?..certo, è vero che sia il biennio 2001-2003 che il 2009 hanno coinciso con scenari internazionali drammatici ma attualmente si può dire che la Germania sta implodendo?Lo chiedo perché sono fermamente convinto della bontà del Vostro lavoro e quindi mi piace capire bene l’evolversi del contesto economico europeo, del resto se vogliamo spiegare ad altri come stanno davvero le cose dobbiamo essere preparati nel miglior modo possibile..grazie

    Rispondi
    • Riccardo
      Riccardo dice:

      Penso che in soldoni senza scendere nel troppo “tecnico”, la differenza di allora con oggi è che allora il mondo era in ripresa, oggi, non solo il sud europa e il mercato interno della germania frena, ma anche la cina è in frenata, gli usa non bastano per la ripresa mondiale. E’ proprio vero come dice l’articolo, adesso i tedeschi a chi vendono le loro merci?

      Rispondi
    • Marco Cavedon
      Marco Cavedon dice:

      Nel 2001 – 2003 la Germania era in deficit commerciale (e l’Italia in surplus netto). Ecco quindi a chi ha giovato l’entrata nell’euro.

      Rispondi
    • Marco Cavedon
      Marco Cavedon dice:

      Mi sono appena accorto consultando la fonte originale che manca il dato del 2013. In effetti l’indice PMI sta sprofondando, più che dal 2001 al 2003.

      Rispondi
  2. Domenico
    Domenico dice:

    Era una cosa che prima o poi doveva succedere!!
    Il sistema Euro è praticamente come il gioco del monopoli, dove c’è sempre un unico vincitore, con la “leggera” differenza che nel caso dell’Euro il gioco non si può fermare quando vince uno.
    In questo monopoli reale l’unico vincitore, non contento di avere depredato tutti, vorrebbe continuare a fare profitti pur essendo rimasto praticamente l’unico a possedere beni finanziari. Per quanto forte, credo che gli risulterà alquanto difficile…

    Rispondi
  3. Alan
    Alan dice:

    Mi attengo all’articolo e al grafico, non ho consultato la fonte ufficiale.
    A me sembra un po’ ambiguo, guardando il grafico, dire che “sta sprofondando”. Ha un andamento altalenante così come lo ha avuto tra il 2001 e il 2003, tra il 2008 e il 2009 e tra il 2011 e il 2012. Non è negativissimo, nè come valore nè come andamento…
    Ben inteso, anch’io spero spronfondi e che il sistema euro si autodistrugga!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *