Il mio “payroll tax holiday” (esenzione fiscale per redditi di lavoro) è decaduto, il che ridurrà mediamente il reddito disponibile di una famiglia (in cui marito e moglie lavorano entrambi) di oltre 200 $ al mese.

La competitività di un lavoratore viene misurata in termini di Unit Labour Cost. Ecco dove sta l’Italia. Il resto sono solo balle, per farvi accettare l’agonia delle Austerità

Chi ricorda il gran gesto di Draghi/BCE del luglio 2012? Disse “faremo tutto il necessario” per evitare il default dei debiti pubblici dei PIIGS (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia, Spagna). Cioè, la BCE gli avrebbe comprato i titoli di Stato se mai i loro spread fossero diventati esplosivi (cioè causa di default del Paese). Comprando i titoli in grandi quantità, lo spread si abbassa e tutto torna + o – ok (solo per un po’, mica illudersi). E’ bastata questa rassicurazione della BCE offerta ai mercati (+ qualche altro trucchetto) perché questi si rimettessero a comprarci i titoli, e ci siamo salvati dal fallimento, noi PIIGS. Monti non c’entra un accidenti col calo dello spread per l’Italia, razza di bugiardo truffatore. E’ stato Draghi, o meglio, la sua offerta. Ma…
… nelle clausole scritte in piccolo nel testo dell’offerta di Draghi, conosciuta col nome di Outright Monetary Transactions, c’era che il PIIGS di turno che ne avesse usufruito avrebbe dovuto però definitivamente arrendere ogni sovranità di bilancio a una serie di Austerità ‘naziste’, cioè le solite cose, amenità come l’andare in pensione sette minuti prima del decesso, tagliare la sanità di ¾, IVA alle stelle, svendita di tutto ciò su cui camminiamo agli investitori privati, di tutto ciò che usiamo per i servizi, poi tasse anche sulle strette di mano ecc. ecc. sappiamo. Un inferno.
La Spagna, oggi, pur di non dover battere alle porte della ‘generosa’ offerta di Draghi con quelle clausoline ha deciso di darsi fuoco. Si sta comprando da sola i suoi titoli di Stato pescando a man bassa dal suo Fondo di Riserva delle Pensioni. Ne ha già sciupato il 90%, sul totale di 65 miliardi di euro. Ops, cari vecchietti ispanici, anzi, olà! E adesso se qualcosina va storto in futuro con le casse delle pensioni spagnole, che fate? Madrid sta giocandosi entrambi i reni pur di non chiamare Mario Draghi. Questa è l’Eurozona, un orrore criminale che andrebbe trascinato a Norimberga.
Criminali. E Monti, Bersani, Renzi, Montezemolo, Giannino, Vendola, Fini, Grillo, … tutti sti vigliacchi cosa vi stanno dicendo di questo? Dal “è la salvezza!” dei primi sette, al belato “facciamo un referendum-bèèè bèèèè” dell’ultimo. Andate a votare, brava gente. Noi della ME-MMT la soluzione ve l’abbiamo data, prima di darci fuoco mentre ci vendiamo i reni, ed è qui www.paolobarnard.info 
 

Il caso dell’Argentina, che cedette la sua sovranità monetaria diventando un fruitore della moneta, proprio come l’Italia

Bersani al Financial Times: è per il Fiscal Compact e per rafforzare il meccanismo di stabilità. Gente che tradisce così il suo Paese per ingraziarsi i poteri finanziari globali andrebbe deportata e privata della cittadinanza italiana

Quelli che hanno svenduto l’Italia all’élite francese: Monti (Vaticano), Draghi, Ciampi, Padoa Schioppa, D’Alema, Prodi. Hai i nomi da più di un anno. Adesso che fai?