Qualcosa è cambiato nel weekend, e al drammatico comunicato che ci negava per motivi indecifrabili la pubblicazione del PROGRAMMA ME-MMT sul Corriere della Sera*, sono seguite trattative oggi, fino al direttore responsabile, e ora ci sono speranze.
Ci rincresce davvero che questi incidenti ci pongano fra l’altro nella spiacevole condizione di essere ora anche in trattativa con altre testate nazionali, e di dover tenere tutti in sospeso. Non è per nostra negligenza che questo accade.
Speriamo che il Corriere ci dia una risposta definitiva in queste ore. PB
* Avevamo ricevuto nel venerdì sera una mail di rifiuto definitivo che è in archivio.
FONTE: http://www.paolobarnard.info/

0 commenti
  1. Euroleso
    Euroleso dice:

    In occasione della dichiarazione di criminalità proferita a Mr. Monti da parte di Paolo Barnard, ed il relativo invito alla querela, scrissi questo sul blog di Claudio Messora.
    http://www.byoblu.com/post/2012/11/10/Tutte-le-volte-che-in-Europa-abbiamo-detto-no-ma-e-diventato-si.aspx?page=all#id_a847b6cc-965e-409f-9775-2d3510c2d1cd
    ENDORSEMENT PER PAOLO BARNARD
    Stiamo aspettando la risposta di Mr. Monti a Paolo Barnard, pronti al bonifico bancario per gli avvocati patrocinanti la causa.
    Mr. Monti, se lei ha gli attributi, reagisca e ci faccia vedere di che pasta è fatto!
    La aspettiamo in tribunale; sarà un piacere.
    Mio caro Paolo (permettimi di rivolgermi a te in questo modo), ti ho inviato un bonifico per il “Corriere”.
    Sono pronto a qualsiasi altra iniziativa di sostegno nei tuoi confronti e nei confronti di MMT; ossia come ho dichiarato altrove, anche a partecipare con moneta per la tua eventuale difesa contro Monti & C.
    Per quel che mi riguarda, quello che tu hai detto, in quell’occasione, è esattamente quello che penso anche io, e di cui, ti assicuro, si discute molto tra la gente comune come me.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *