Io lavoro con Warren Mosler perché è un uomo che ama.

Eravamo una sera insieme a casa di un miliardario per discutere un’eventuale sponsorizzazione della MEMMT. Dopo l’aperitivo c’è la cena, suntuosa. Tutti sono avvinghiati alla politica, vogliono capire come prendere voti in Sicilia con l’aiuto della MEMMT. Io sono seduto davanti a Warren.

Di fianco a lui siede un bambinetto di 10 anni, il figlio del miliardario. Nessuno se lo fila. Sapete, gli adulti importanti discutono. Warren si stacca dal gruppo nel mezzo della discussione più importante, e lo vedo chinarsi verso il bimbetto e gli parla. Con voce soffice, gli parla. Gli chiede cose di lui, si interessa a lui. Nel mezzo della discussione più importante. In quel momento Warren aveva pensato che l’amore era più importante dei soldi.

Warren è l’unico, assieme a me e Parguez, che dice “l’Eurozona è un crimine contro l’umanità, perché la disoccupazione crea orrori sociali ed è mantenuta di proposito”.

Warren Mosler lavora con me perché ama. PB
___________
I work with Warren Mosler because he loves others.
Some time ago we were at dinner with a billionaire who might sponsor MEMMT. We had an aperitif, we had dinner, a luxurious one. The guests were obsessed with the possibility of getting votes in the Sicilian elections via MEMMT. I’m sitting opposite Warren.

Next to him sits a small 10 years old boy, the son of the tycoon. Nobody speaks to him, no one considers him. Well, you know, adults are important, and have important issues. Warren leaves this very central discussion, and I see that the leans towards the little boy to speak to him, softly. Warren asks him things that concern him, the little thing, in the midst of a very lofty political discussion. In that moment Warren thought that love was more important than money.
Warren Mosler is the only one, with me and Alain Parguez, that calls the Eurozone’s unemployment “a crime against humanity” because the EU technocrats do nothing to alleviate it.”

Warren works with me because he loves others.

Fonte: www.paolobarnard.info

Comments

  1. La tua sensibilita’ umana , passione culturale e civile non mi sorprendono perche’ nella giusta causa della vostra battaglia ci riconosciamo in tanti …e sempre di piu’…per sconfiggere la disoccupazione e i drammi che produce…!!!

  2. Ameranno pure, ma mi chiedo se continuano così del gruppo di economisti mmt chi rimarrà? Forstater ha dato forfait? Comincio seriamente a pensare che Paolo Barnard (ottimo giornalista) non abbia la minima capacità di portare avanti un discorso di tipo organizzativo… Mah… Sono contento che ci abbia per primo aperto gli occhi, ma adesso? Qui la competizione non è sui cento metri, ma una maratona che non finirà mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.