Ottimo riscontro a Terni per il convegno dello scorso 28 marzo, dal titolo “Terni e la crisi: uscirne è possibile! – Le strategia della Mosler Economics Modern Money Theory per uscire dalla crisi e combattere la disoccupazione”, organizzato da Rinascita Socialista RDL assieme all’associazione Me-Mmt Umbria presente con i relatori Mario Volpi e David Lisetti.

“Il successo dell’incontro non è stato inaspettato – spiega Andrea Fabbri, organizzatore dell’appuntamento e componente della segreteria nazionale e segretario regionale – Conosco la Me-mmt da tempo e sapevo bene la caratura dell’evento”.

 Aggiunge sempre Fabbri: “Rinascita Socialista R.D.L. crede molto nella Me-Mmt tanto da aver già inserito nella sua “bussola programmatica” (la base di 12 punti sulla quale sarà costruito un vero e proprio programma politico e di governo in seno al primo congresso nazionale da organizzare entro l’anno) contenuti del tutto affini e ispirati alla Me-Mmt”.

 Al primo congresso nazionale del partito Fabbri si impegna a “presentare la mozione di adozione della Me-Mmt nel programma economico del Governo Italiano, perché in Italia vogliamo riportare in auge un socialismo moderno (già teorizzato da Bettino Craxi), sicuramente riformista ma anche liberale e democratico, e non vogliamo appropriarci di ciò che non è nostro. Se Me-Mmt rappresenta la possibilità tecnica di realizzare una rinascita economica e soprattutto sociale per il Paese, Rinascita Socialista si impegna a rappresentare la possibilità politica perché sia la stessa Me-Mmt a realizzare sé stessa”.

 Fabbri continua: “Non so se mai riusciremo ad andare al Governo del Paese, né quando questo avverrà, ma quando e se dovesse accadere la mia proposta sarà quella di affidare a Warren Mosler o a qualcuno indicato da Me-Mmt il dicastero dell’Economia. Certo: sarà necessario un Governo che si fidi e che gli faccia fare ciò che è da fare. Il nostro lo farebbe. Ma forse è ancora un sogno troppo lontano e per tale ragione lavoreremo day by day. Anzitutto immaginando di organizzare incontri come quello del 28 scorso in altre regioni d’Italia in cui siamo presenti”. Sempre Fabbri, candidato alle elezioni umbre in appoggio di Claudio Ricci, sindaco di Assisi e tra i primi sindaci in Italia a concedere il patrocinio per un evento Me-Mmt, “personalmente convinto di Me-Mmt”, si ripromette di creare spazi istituzionali “da mettere a disposizione di Me-Mmt senza bandiere di sorta, nemmeno quella di Rinascita Socialista”.

Da parte di Fabbri elogi per la presentazione: “I contenuti esposti dai relatori Lisetti e Volpi sono stati non soltanto appropriati ed esaurienti, ma accattivanti, capaci cioè di mantenere alta l’attenzione per tutta la durata del convegno. Anche le risposte alle domande sono sembrate pertinenti ed esaustive rispetto alle questioni sollevate dal pubblico. Ho parlato con alcuni degli intervenuti al convegno che sono rimasti letteralmente “incantati” dall’utilità della trattazione e dalla preparazione straordinaria dei relatori Me-Mmt nonché affascinanti – e per certi versi meravigliati – della semplicità della Mosler Economics Modern Money Theory. Il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, non conosceva Me-Mmt e mi ha chiesto di indicargli il sito internet dal quale desumere altre informazioni, cosa che ho puntualmente fatto”. 

David Lisetti e Rinascita Socialista

 L’avvocato Ermanno Ventura, presidente Movimento Cristiano Lavoratori Terni, ribadisce: “Un convegno di una qualità eccelsa, di quelli che a Terni mancavano da almeno 20 anni. Voglio contattare Lisetti e Volpi per parlare di banche e organizzare un altro bel convegno”. Claudio Lattanzi, giornalista investigativo, autore di libri e titolare della casa editrice Intermedia Snc: “Dobbiamo scrivere un libro nazionale su questa cosa, i due relatori sono stati veramente bravi”.

 

Comments

  1. finalmente una forza politica che adotterebbe la MMT nel proprio programma…….un piccolo partito ancora nemmeno presente come percentuale di voti …..vediamo cosa succede…….magari dopo anni di NON VOTO mio , vado alle prossime elezioni

  2. finalmente una forza politica che adotterebbe la MMT nel proprio programma…..speriamo bene, e speriamo che riescano almeno a presentarsi alle prossime elezioni, sempre che la UE ce le faccia fare….

  3. Nessuno può decidere in R.D.L. i percorsi politici da scegliere se prima non Riunisce la segreteria politica , nemmeno il segretario Marco Craxi che è protempore e non ancora riconfermato evento che eventualmente avverrà solo dopo il congresso. Alcuni socialisti di R.D.L comunicano che prendono le distanze dai fatti di terni che doveva solo essere un momento dibattimentale e non un momento di proposta e incarico o condivisione di una teoria economica non socialista. R.D.L. è un partito popolare che non tirerà mai la giacchetta ai capitalisti che tentano di affermare la propria personale teoria a discapito delle masse popolari. Moser capitalista , banchiere e sostenitore delle grandi compagnie petrolifere per la costituzione non può avere nessun incarico in Italia ne tanto meno la sua teoria è applicabile per l’attuale condizione socio economica Italiana che fa parte della UE senza Europa politica e finanziaria. Terni è stato un evento per dare lustro alla città che in 20 anni così almeno asseriscono alcuni degli esponenti che hanno partecipato al convegni. Parte dei socialisti di R.D.L. Pertiniani e Craxiani prendono le distanze dal convegno di Terni non idoneo ai principi socialisti di base. Pertanto si invita il Segretario Nazionale pro Tempore Marco Craxi ad non avallare più eventi se prima non condivisi dagli elettori parte importantissima del partito e dalla segreteria politica che per statuto decide le linee politiche.

  4. Desidero sapere cosa c è da moderare. ho espresso una idea reale e le condizioni di R.D.L. sulle basi statutarie. Evidentemente non fa comodo la mia esternazione. Evidentemente la democrazia non vi appartiene e questo da ancora più valore ai miei scritti.

    1. Tutti i commenti vengono moderati per evitare insulti e sproloqui.
      Se poi lei è così prevenuto non dobbiamo sforzarci di farle cambiare opinione.
      Rispetto a quanto avviene dentro Rinascita Socialista si tratta di dinamiche a voi interne. Riguardo il capitalismo e le grandi compagnie petrolifere di cui parla, la invitiamo ad essere più preciso, non sappiamo se la Mmt non aderisce ai principi del vostro partito, tuttavia le facciamo notare come la piena occupazione, perno della Mmt, sia anche il fulcro di partenza della nostra Costituzione Repubblicana. Il resto, ci perdoni, sono speculazioni da dimostrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.