UnemployedDi seguito una frase dell’economista Hyman Minsky con la quale si evidenzia uno dei cardini della Mmt: non è importante “quanta” sia la produzione, è importante che questa sia al livello che consenta a tutti di lavorare, e quindi essere soddisfatti, avere del tempo da dedicare agli affetti, al tempo libero e alla cultura.

Occorre dunque liberarsi dei paradigmi neoclassici e ripensare il mondo ponendo al centro l’uomo. Molto interessante la riflessione di Minsky anche per quegli ambientalisti che non hanno compreso come la Mmt sia proprio lo strumento adatto a difendere l’ambiente, altrimenti preda degli istinti materiali di un’economia dominante sulla natura come sulla società. Si rimanda per approfondimenti a questo paper di Mathew Forstater.

“L’enfasi sull’investimento e sulla ‘crescita economica’, piuttosto che sulle politiche occupazionali, è un errore.

Un’economia di pieno impiego è destinata ad espandersi, mentre un’economia che punti ad accelerare la crescita attraverso gli investimenti privati a elevata intensità di capitale non solo potrebbe non crescere, ma potrebbe essere sempre più iniqua nella distribuzione del reddito, inefficiente nella scelte delle tecniche, e instabile nel suo generale andamento”.

Comments

  1. Se la BCE si comportasse con gli stati Europei come la banca di uno stato sovrano si comporta con le regioni del medesimo stato, cioè sostenendole economicamente quando ne hanno bisogno perché il fallimento di una regione influirebbe sull’intero stato, non ci saremmo accorti del cambio di moneta. Invece la BCE si comporta come uno strozzino prestandoci il denaro. Il denaro deve essere DONATO perché gli stati ne hanno bisogno. Se la BCE non cambierà non ci resta che USCIRE DALL’EURO , e altri stati ci seguiranno. Saremo la scintilla che provoca l’esplosione della libertà economica e il ritorno alla sovranità monetaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.