Parlo alle persone del Movimento Cinque Stelle, vi parlo come Paolo Barnard ma soprattutto a nome della Mosler Economics MMT. Voglio veramente chiudere una questione, o, se accadrà, aprirla con voi. L’incipit di questa lettera è duretto, ma solo per fini di memoria storica. Poi arriviamo alla sostanza.

Diverso tempo fa a Bologna il noto grillino Giovanni Favia mi incontra in una gelateria e mi dice “Salve Barnard, lei sa chi sono?”. Rispondo: “”. Favia riprende: “Noi tutti seguiamo il suo lavoro”. Ringrazio e fine. Da allora la sequela di contatti con esponenti del M5S è diventata un fiume, una fiumana. Mi hanno scritto, mi hanno fermato ai miei convegni, in numeri che ormai saranno centinaia di M5S chiedendomi, richiedendomi, supplicandomi in diversi di casi, di portare la ME-MMT nel loro movimento. La mia risposta è sempre stata questa: “No, siete una manica di inauditi deficienti che hanno l’indipendenza di pensiero dei Testimoni di Geova. Da voi comanda Casaleggio, voi siete delle intontite nullità strumentali al suo progetto commerciale”.

Sono parole sprezzanti e respingenti come poche, lo ammetto appieno. Però ne sono sempre stato convinto. Addirittura scrissi un finto post di offerta a Grillo di un Ministero dell’Economia ombra con tutti i nostri esperti, certo del suo silenzio e per dimostrare che quell’uomo non è libero di considerare nulla che non sia Casaleggio-friendly, neppure una discussione con un autorevole movimento di macroeconomisti internazionali su un tema vitale come l’economia in questa crisi orrenda.

Ma gli aderenti al M5S non si sono arresi. Continuano a contattarmi, e, soprattutto, la cosa che non mi può lasciare indifferente è che continuano a insistere che “non è vero, siamo in tantissimi nel M5S con una dignità, con un cervello pensante, e con distanza critica da Grillo e da Casaleggio”.

Qui io vado in crisi. L’idea che l’arroganza mi abbia, in questo caso, preso e accecato su un comportamento profondamente ingiusto verso molte persone mi tormenta, lo dico qui con sincerità. Ma peggio: l’idea che una mia arroganza stia impedendo a molte persone impegnate di usufruire dell’economia salva vite e salva nazione che è la ME-MMT non mi è tollerabile. E allora, cari M5S, ora facciamo la cosa giusta.

L’onere della prova sta dalla vostra parte.

Grillo non ha alcuna idea che neppure si qualifichi come idea per salvare il Paese dalla più grave crisi economica dal 1948 a oggi, che significa crisi della democrazia come mai dal 1948 a oggi. Il vostro movimento non ha un singolo tecnico in grado domattina di gestire un’asta di titoli, domattina di controllare un tasso di sconto, di capire e fermare un Target 2 che può far saltare le banche italiane con tutti i correntisti, o come rispondere agli obblighi delle Outright Monetary Transactions della BCE. Non avete un singolo economista in grado domattina di implementare un programma di piena occupazione, di liquidare la Fiat e gli altri parassiti dell’economia italiana, di usare la moneta per i servizi pubblici, di garantire che i mutui stiano a un tasso vicini allo zero. Di contrastare il golpe finanziario dei Trattati europei con le loro migliaia di pagine di cavilli legali. Non scherziamo, no! Qui si parla della vita di milioni di italiani, che va gestita la mattina dopo che siete entrati in parlamento. Con cosa farete tutto questo? Con gli sbraiti di Grillo? E gli elettori cosa vi diranno poi?

Allora ecco: Paolo Barnard, Warren Mosler, Alain Parguez, Mathew Forstater, il Programma ME-MMT di Salvezza Economica Nazionale e 100 anni di macroeconomia di livello mondiale, con tutto il gruppo italiano della ME-MMT, sono a vostra disposizione. Va bene, ok.

Dimostrateci ora che siete “in tantissimi nel M5S con una dignità, con un cervello pensante, e con distanza critica da Grillo e da Casaleggio”. Portateci i vostri leader regionali, i vostri candidati, la vostra militanza, riuniteli tutti, con Grillo o senza Grillo, affittate una sala, pagate le spese, e noi saremo lì per voi a porvi gli strumenti per governare la cosa che governa tutto nella democrazia,  cioè l’economia. Aspettiamo l’invito, la lista dettagliata di chi fra i vostri leader saranno presenti, chi fra i vostri candidati, e quanti aderenti al M5S parteciperanno. Con Beppe o senza Beppe.

Poi, qualsiasi cosa accadrà da ora, avremo appianato per sempre la questione, in una direzione o nell’altra. Grazie,

PB

FONTE: http://paolobarnard.info/

Comments

  1. Non avere uno sbocco politico è stato il mio unico dubbio sulla riuscita della divulgazione della MMT. Lo ammetto.
    Ringrazio Paolo per aver chiarito anche questo aspetto di fondamentale importanza. Spero ora che la “componente” politica comprenda l’essenza di questo movimento ovvero il raggiungimento della VERA DEMOCRAZIA sociale ed economica.
    Sono con voi.

  2. Carissimo Barnard, se avessi fondato un partito, e sono mesi che te lo propongo, oggi saresti il numero uno e potresti finalizzare il lavoro di tutti questi anni … un proverbio del mio paese, tradotto recita: spesso chi ha il pane, non ha i denti per masticarlo … nel caso specifico Tu hai il pane ed i denti, ma ti sei imposto di digiunare.

    1. Perfettamente d’accordo con te. Il M5S è una pistola scarica nel contesto criminale europeo e il fatto che Grillo non prenda una posizione decisa sull’uscita dall’euro è proprio un sintomo di interesse al non perdere voti dei disinformati filo-europeisti.
      Barnard sarebbe credibile, sarebbe affiancato da grandi economisti e si avrebbe la certezza che dedicherebbe tutto se stesso in questo progetto. Avremo mai la stessa garanzia dal M5S? e da altri soggettti politici?
      Barnard, fare politica non è immorale, anzi è un dovere per chi, come te, ha nelle mani uno strumento salva-nazone. Fino a marzo ci credo.

  3. Caro Paolo, alle volte la prima impressione è sbagliata…alle volte ci possono essere dei grillini con libertà di pensiero…alle volte qualcuno si è pure manifestato…MA SONO STATI TUTTI EPURATI!

    Quindi, quelli che restano, sono anche peggio della tua prima impressione che è sbagliata su di loro, ma in quanto troppo ottimistica!

    Il grillino odierno è solo un servo (in)consapevole del duo grillo&casaleggio!

      1. Veramente non avevo qui dato alcuna “definizione generica dell’essere umano”. Semmai del grillino (diverso dall’attivista raziocinante che viene inevitabilmente epurato dai due duci grillo&casaleggio). Scusami io in che “categoria” sarei, a tuo avviso (mica l’ho capito!) e perchè poi questa “categoria” sarebbe la peggiore! Dogma grillino o hai argomenti convincenti da spendere sul punto? Se hai argomenti argomenta. Se non ne hai resta pure grillino-credere-obbedire-combattere-chi-nonn-è-con-me-è-contro-di-me! I tuoi interventi di questo tipo testimoniano quanto asserico molto meglio di miei 1000 commenti…continua pure così…mi risparmi la fatica di descrivervi per come siete!

  4. Il fine giustifica i mezzi _ Azzera per una volta il tuo orgoglio, presentati personalmente a Grillo o Casaleggio, non fa alcuna differenza e offri loro tutta la tua disponibilità e competenza, l’Italia ti sarà riconoscente.
    Adesso, dormici su una notte, poi fai la scelta giusta.
    In bocca al lupo

  5. Caro Paolo Barnard. Ti seguo e ti stimo moltissimo ma, non mi sembra ci siano ostacoli nella possibile collaborazione tra il M5S e te, circa l’ ME-MMT. Tra l’altro, in un probabile governo a 5 stelle, è ovvio che la scelta degli amministratori sarà fatta sulla base delle competenze!!! Con enorme stima
    Roberto Colucci

  6. Paolo,a pelle mi sei sempre stato antipatico,ma obbiettivamente,non si può non essere d’accordo con ciò che dici…Io non ti ho mai scritto ma le mie perplessità dopo essere stato eletto sono una marea.Siccome l’obiettivo comune è salvare 60 milioni di Italiani da una catastrofe,dacci una mano senza se e senza ma,le bandiere mi fanno tutte schifo.

  7. se accetteranno ogni virgola ogni cosa che la mmt comporta ogni rischio che la storia di questa meravigliosa scuola porta su di se allora io veramente dico che barnard dovrebbe accettare.

  8. Rischio di essere ripetitivo,ma sono totalmente d’accordo con l’intelligentissina lettera/invito di Paolo B. ai grillini.
    Ora si vedra’ come stanno le cose,e giocoforza il m5s dovra’ dichiarare la sua vera natura.Grande Paolo!
    Adesso attendiamo.

    1. Conoscenza e azione… sarebbe sufficiente che ogni energia individuale riconoscesse la propria natura; allora ci troveremmo in presenza di coloro che sono concentrati sulla diffusione e sul perfezionamento delle conoscenze, e di coloro che si dedicano all’azione, per fare in modo che le conoscenze dei primi siano realizzate e rispettate.

  9. carissimo Paolo Barnard,
    non credo neanche, conoscendola, che le sue affermazioni sui “grillini” siano tra le più sprezzanti che abbia mai pronunciato.
    Apprezzo il suo appello e non la contraddico sul fatto che tra di noi non ci sia nessuno che domani possa mettere mano alle soluzioni economiche necessarie per il nostro paese. Ma quello che sicuramente Le sfugge, a questo punto, è che nessuno di noi crede di poterlo fare da solo. Noi crediamo fermamente nella forza della rete e nell’intelligenza collettiva. E’ vero moltissimi di noi la seguono con interesse e sanno che una volta entrati in parlamento dovranno rivolgere a gente come Lei al gruppo italiano della ME-MMT un appello di partecipazione, per cercare e proporre le soluzioni alternative a quelle che ci stanno portando nel baratro. Non ci sono capi né leader tra di noi, è la verità. siamo solo cittadini che vogliono ribaltare la piramide, siamo la montagna che va a Maometto dopo che Maometto ha bruciato tutti i ponti che portavano alla montagna

      1. “la forza della rete, l’intelligenza collettiva”…vogliamo smetterla con questo mito? milioni di persone di buona volontà non fanno necessariamente un Einstein. il problema della rete è credere che chiunque, in ogni caso, possa essere una risorsa in grado di aiutare a risolvere un problema. ma non è sempre detto. chi non sa, e siamo tutti ignoranti su qualcosa, invece, farebbe bene a tacere e ascoltare e apprendere e magari porre domande, chiarimenti. se la rete la si usa come strumento per diffondere idee e contenuti, ottimo, ma se la si trasforma in un’agorà virtuale dove chiunque è libero di dire la sua sciocchezza per sentirsi partecipe di un discorso, allora non va. è una perdita di tempo. una persona preparata può fare molto, milioni di ignoranti in buona fede, invece, possono fare davvero poco, solo danni. Barnard vi sta tendendo una mano, vi sta offrendo la conoscenza su di un tema dove tutti noi ( e mi ci metto anch’io, ovvio! ) siamo ignoranti. vi converrebbe approfittarne.

  10. secondo me uno da stimare è Crosetto. ed è antieuropeista anche lui. è l’unico che mi ispira un po di fiducia..grillo secondo me ha costruito una creatura che ora non riesce piu a gestire.

  11. Il tuo carattere e quello di Grillo si somigliano molto, per questo benché non faccia parte dei vostri movimenti, l’uno economico, l’altro sociale, di popolo mi piacete. Ritengo che avete bisogno entrambi “di voi”. Non ha senso “voler avere” il M5S senza Grillo, perché è l’anima ed il cuore del movimento. Favia? La tua intelligenza può credere davvero che sia disinteressato e scopra di colpo che la democrazia non è Grillo? Leggi i commenti al tuo intervento. Come potrebbe pensare Grillo di poter utilizzare il tuo lavoro senza di te. Cattivi testardi caratteri vi uniscono. Buon lavoro, ad entrambi per la salvezza del popolo italiano.

  12. Caro Paolo non sò se la economia MMT è quella giusta sicuramente non può essere peggio di quella che ci stanno propinando, per le prossime elezioni non sò chi votare sicuramente non un partito che attualmente è in parlamento ma dinni al di fuori del M5Stelle chi c’è Forza Nuova che dal programma è l’unico che vuole tornare alla sovranita monetaria e politica, dimmi tu io non ne conosco altri.

    1. MA COME TI VIENE IN MENTE SOLO DI NOMINARE FORZA NUOVA??!!! FORSE NN CONOSCI LA LORO STORIA E QUANTO PROGETTANO IN ITALIA E ALL’ ESTERO! LE LORO IDEE CONTRASTANO, A DIR POCO, CON GLI IDEALI DI DEMOCRAZIA E SOLIDARIETA’ DELLA MMT.

  13. Grandissimo Paolo! Come sempre solo stima nei tuoi confronti, sei l’unico giornalista degno di essere chiamato tale.
    Grazie.

  14. Caro Barnard,

    seguo da tempo sia Te che l’Avv. Musu, Lidia Undiemi, il Movimento 5 Stelle ecc.
    Il momento storico è difficile e drammatico (te lo dice un quadro intermedio “in mobilità” con una moglie, “operaio in CIGS” ed una figlia prossima alla maturità che probabilmente dovrà scegliere una Università all’Estero per poter essere più sicura sia di completare i suoi studi, sia di trovare presto un lavoro) e si rende assolutamente necessario convergere su una piattaforma comune superando egoismi o vecchi attriti. Avvicinando un po’ le rispettive posizioni, facendo per primi un piccolo passo.
    Rimanere divisi o addirittura “farsi la guerra” serve solo a far vincere e stravincere i “soliti servi della finanza internazionale” nonchè i vassalli (di ogni colore e posizione geometrica) degli attuali “feudatari”.
    Sommessamente chiederei a Te, alla Musu, alla Lista SI Siamo Italia e al Movimento 5 Stelle di incontrarvi il prima possibile e – pur se con liste separate – presentarvi IN COALIZIONE, con un candidato “portavoce” (come dice M5S) o con un candidato “premier” (con l’Avv. Paola MUSU) ricordando – prima a me stesso e poi a tutti – che l’Italia è ancora una Repubblica Parlamentare e NON ESISTE il “premierato” o la candidatura (scelta con voto diretto dal Popolo Sovrano) di un Presidente del Consiglio.
    E lo chiedo come Cittadino Italiano (al momento non aderente a NESSUN movimento, partito, lista) che però vuole impegnarsi e lottare per tornare alla Sovranità Monetaria e alla Sovranità Popolare.
    Non credo serva a nessuno muoversi separatamente (o non muoversi proprio) con la evidente possibilità di non raggiungere neppure il quorum necessario per portare UN SOLO candidato alla Camera o al Senato.
    Si va a uno scontro fra Titani, armati solo di buona volontà ?
    Almeno ci si metta tutti insieme, visto che tutti gli altri controllano ampiamente tutti i MEDIA principali (TV, quotidiani, periodici), hanno “fior di milioni di euro” da investire e hanno strutture capillarmente diffuse e – in alcuni casi – anche “militarmente organizzate”.
    Tutti quanti Voi (Tu, Musu, Undiemi, il MoVimento 5S) siete fra il meglio che ci sia in questo momento come alternativa al “pensiero unico dominante”.
    Sempre sommessamente Ti chiedo (e chiederei a tutti) : non metteteci nelle condizioni di dover scegliere uno fra Voi, Vi vogliamo tutti e tutti insieme, bisogna recuperare gli ASTENSIONISTI, non CREARNE DEI NUOVI !

    Grazie a tutti per l’attenzione e scusate se mi sono dilungato un po’ troppo :-)

    Beppe

    1. (QUOTO quello che ha detto Beppe ed aggiungo: si deve salvare il M5S, la ME-MMT, l’orgoglio di chi sta al centro di queste sigle o semplicemente l’Italia???? Barnard parla tanto di darsi da fare, come pure Grillo; a volte non sanno dire altro: “bisogna darsi da fare!!!” Bhè, mi sa che adesso Vi dovete dar da fare Voi. Beppe ha ragione: l’unione fa la forza!!! E ricordiamoci, ma soprattutto ricordateVi, che, chi sta dall’altra parte della barricata, non ha scrupoli; quindi non state a guardare il capello o spaccarlo in quattro: DOVETE UNIRVI e non per fini personali, come tanto decantano da tempo sia il M5S che Barnard che la Musu nel guardare agli interessi degli italiani. Se veramente non avete altri fini se non il BENE COMUNE, fate quello che c’è da fare e non rompete i coglioni con orgoglio, superbia e arroganza del cazzo: qui ne va della vita di milioni di persone e anche se sembra banale dirlo, chi ha il potere di cambiare le cose ha anche la responsabilità nel farlo!! Buona Vita.)

  15. ! ! ! ATTENZIONE ! ! !

    RICORDO A TUTTI CHE LA PRIMA COSA CHE TUTTI GLI ATTIVISTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE POSSONO FARE E’ DI

    V O T A R E

    QUESTA PROPOSTA:

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

    OSSIA LA PROPOSTA DI INSERIRE IL PROGRAMMA ME-MMT NEL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE.

    RICORDO CHE ATTUALMENTE TALE PROPOSTA E’ IN ASSOLUTO LA PIU’ VOTATA A LIVELLO NAZIONALE:

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/index_all.html

    ATTUALMENTE SIAMO A 879 VOTI, E’ IMPRESCINDIBILE RAGGIUNGERE ALMENO 1000 VOTI. E PIU’ VOTI LA PROPOSTA OTTIENE, MEGLIO E’.

    COME VOTARE:

    PRIMA registrarsi QUI:
    http://www.beppegrillo.it/movimento/iscriviti.php

    POI seguire le procedure che vengono indicate

    QUINDI, A REGISTRAZIONE COMPIUTA, “COLLEGARSI”, CIOÈ FARE “Login” QUI:
    http://www.beppegrillo.it/movimento/login.php
    USANDO IL NOME UTENTE E LA PASSWORD PRECEDENTEMENTE SCELTE DURANTE LA “REGISTRAZIONE”.

    INFINE, dopo collegati (vedrai il TUO NOME UTENTE in alto a destra nella pagina!), vai alla pagina della proposta:

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

    e VOTA cliccando sulla STELLA subito sotto al titolo…
    CLICCATE SULLA “STELLA” CHE RIPORTA ACCANTO IL NUMERO DEI “VOTI-STELLA” RAGGIUNTI FINO A QUEL MOMENTO.
    Dopo un po’ di tempo che avete cliccato sulla stella, il contatore dei voti si incrementa di uno (il VOSTRO voto)… e la votazione è finita.

    Spero sia tutto chiaro.

    Il sistema è un po’ laborioso in quanto si tratta di una VERA votazione, per la quale è necessario verificare la REALE identità del votante, per evitare voti falsi o plurimi dallo stesso soggetto, e per evitare brogli o inquinamenti del voto.

    La procedura è complicata affinché il voto sia AFFIDABILE.

    GRAZIE PER L’ATTENZIONE,
    VOTATE VOTATE VOTATE PER LA PROPOSTA ! ! !

  16. Parlare di uscita dall’euro con la gente comune è un tabù. Nessuno ne capirebbe le ragioni e tutti al solo pensiero ne sarebbero terrorizzati. Ecco perchè Grillo, secondo me, non esplicita la sua posizione sull’euro. Ritengo, comunque, che in proposito, lo stesso Grillo, abbia le idee molto chiare e che le stesse possano convergere decisamente sui principi della MMT. L’importante nell’immediato è che il M5S riesca ad entrare in parlamento. Poi vedrete le politiche sull’euro e su questi tecnocrati nominati che ci stanno condizionando l’esistenza!!!!
    E’ palese, comunque, che Barnard e il M5S debbano trovare un punto d’incontro. L’UNIONE FA LA FORZA!!
    Forza Barnard!! Forza Grillo!!

  17. Salve

    seguo la MMT con passione.
    Da studioso di macroeconomia capisco e condivido la proposta nei dettagli. Del resto sono tanti gli economisti che vengono ospitati in qualche rara trasmissione e smontano le teorie dominanti con grande intelligenza.

    I partiti dell’area “sostanzialmente moderata”, e cioè PD, UDC, FLI, Montezemolo e PDL sono compromessi.
    Gli unici che capiscono che con l’euro e l’austerità sono le frange meno centriste:
    A sinistra: Ferrero, Gli arancioni, IDV, parte di SEL e ci metto anche il M5S.
    A Destra: Meloni e Crosetto, la destra, forza nuova e casa pound.

    La stampa e la TV sono da rottamare (salvo solo Santoro e L’Ultimaparola di Paragone).

    Anche io, nel mio piccolo, ritengo si debba fare un salto di qualità.
    Occorre che tutti coloro che sono fuori dal “main stream” dell’economia neoclassica, altrimenti detta “ortodossa” (alla Milton Friedman con le sue teorie razionali ottimizzanti dello shock economico pro disoccupazione e perdita dei diritti sociali a favore del mercato), foraggiata dalla Bocconi, dal Corriere della Sera, dal sole24ore, dalla Stampa, in modo inconsapevole da Repubblica, dalla 7, dalla RAI ecc. debbano essere, in buona sostanza:

    PRAGMATICI !

    Rischiamo che tutte ste cose restino lettera morta e buone intenzioni a futura memoria, ma ciò non basta perchè siamo al dunque.
    Fra due mesi si vota per il nostro futuro.

    Occorrerebbe un nuovo Garibaldi… e dei nuovi “Mille”!

    Occorre unire tutte le persone, le forze, le associazioni considerate “eterodosse”, che stanno capendo la fregatura che ci viene impartita a partire dal divorzio tra Banca d’Italia e Ministero del Tesoro (ad opera di Beniamino Andreatta), con un debito pubblico che raddoppiò a causa del pagamento di extra interessi ai “mercati”, già dal 1981.

    Dobbiamo allora UNIRCI.
    Dobbiamo essere pratici e trovare ciò che mette d’accordo, se non in un unico partito, almeno in una FEDERAZIONE.

    Ogni giorno perso in chiacchiere è un giorno perso nella nostra battaglia democratica e, ad oggi, abbiamo già perso.

    Avanti uniti.

    Massimiliano

  18. Io sono iscritto al M5s,piu’ volte ho scritto a Grillo di lavorare al tuo fiaco Paolo ma non ho mai avuto risposta in tal senso dunque o il M5s adotta la MMT o il mio voto andra’ a Paola Musu,

    1. (In un caso o nell’altro l’Italia ci guadagna e quei porci di politici corrotti perdono un voto (o un “non voto”). Ma Vi immaginate M5S, ME-MMT e la Musu insieme? E’ un trio perfetto: M5S il braccio, ME-MMT la mente, la Musu è la punta di diamante!!…aaahhh se solo mettessero un pò di sale in zucca!!)

      1. Questo assioma potrebbe veramente provarsi vincente. Il M5S offre una robusta organizzazione alla base, la MMT un programma organico e scientifico veramente attendibile, la Musu, ti do ragione, un vero gioiello!

  19. Ragazzi qui, giudizi politici a parte, quello che dice le cose più vicine a noi è quell’attrezzo di Berlusconi… Ma non è che gira gira tocca votare lui? Almeno pare che voglia porre al centro la questione della sovranità monetaria, e per me di questi tempi è già molto…

    1. A mio avviso Berlusconi si atteggia a salvatore della patria perche’ e’ un indisciplinato narcisista che cerca di tornare alla ribalta dopo essere caduto in disgrazia. Questo imprevisto ritorno gli e’ stato reso possibile perche’ si e’ reso conto che il governo tecnico e’ stato un totale fallimento. Pero’ non dobbiamo dimenticare che Berlusconi come proprietario di Mediaset e’ in balia dei ricatti finanziari, per cui se vincesse e soltanto minacciasse di fare quello che dice, le sue azioni Mediaset saranno dinuovo vittima di speculazioni finanziarie per abbassarne il valore proprio come e’ gia’ successo l’anno scorso (se non ricordo male si abbassarono oltre il 12% in pochi giorni) – e’ per questo motivo che lui usci’ di scena, cioe’ per salvare i suoi ‘assets’ e non per il bene dell’Italia come i nostri politici da strapazzo ci vogliono far credere. Per cui, a mio avviso, un voto a Berlusconi e’ un voto veramente sprecato perche’ e’ troppo ricattabile – questo e’ il lato piu’ dannoso del suo ‘conflitto di interessi’.
      Possiamo star sicuri che una volta eletto non farebbe nulla di quello che promette.

    2. (Ingegnè…ma per catità: uno che cambia idea ogni ora lo si può prendere in considerazione??…e su! Ma poi, si ha la possibilità di non vendere l’anima al diavolo facendo una coalizione tra M5S, Musu ed ME-MMT raggruppando un sacco di voti e dobbiamo considerare l’opportunità dello psiconano come buona???? Forse qua non ci si rende conto della potenzialità di una coalizione del genere!!)

  20. Concordo con Franco.

    Adelante, Carlo ! Schiaccia la nostra arroganza, rendendoci umili con la possanza della tua parola.

  21. Lasciando da parte il “faceto”, vorrei inviare questo messaggio a Paolo Barnard, che stimo assai e che, spero, mi leggerà.

    Occhio (Paolo) all’Expo 2015 di Milano.

    A quel che mi risulta, vi sarà gran cassa mediatica a favore della UFWC (= United Future World Currency) :
    http://www.futureworldcurrency.com/Documents.asp?DocumentID=3027
    quale moneta mondiale di transizione verso l’energy-currency definitiva, a cui mira l’agenda oligarchica per consacrare l’effettivo dominio sui servi della gleba, considerati niente di più che ingombranti biomasse.

    Ciò premesso, ti prego di non deflettere e di non lasciare nulla di intentato prima che l’irreversibile accada.

  22. Questo è il mio tentativo
    – grezzo e parziale!! –
    di portare l’attenzione di chi aderisce al Movimento 5 Stelle verso le questioni CRUCIALI della Eurozona dominata da BCE e FMI.

    Un INGANNO che NULLA ha a che vedere con l’Europa dei Popoli e delle Comunità LIBERE!
    Ha smosso un vespaio nel M5S… perchè purtroppo molti aderenti al M5S… considerano qualcosa interessante…
    SOLO SE LO DICE GRILLO!
    Molti… ma non so quanti.

    Purtroppo così è…

    Ma moltissimi ALTRI sono attenti ed informati!!!
    Comunque ad oggi questa è la proposta più votata nel Forum nazionale del sito UFFICIALE del Movimento 5 Stelle nazionale.

    Quindi vuol dire che gli attivisti M5S a queste cose pensano ECCOME…
    E sanno benissimo pensare da SOLI.

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

    PER VOTARE QUESTA PROPOSTA (VOTO-STELLA!!!)
    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

    PRIMA registrarsi QUI:
    http://www.beppegrillo.it/movimento/iscriviti.php

    POI seguire le procedure che vengono indicate

    POI, A REGISTRAZIONE COMPIUTA, “COLLEGARSI”, CIOÈ FARE “Login” QUI:
    http://www.beppegrillo.it/movimento/login.php
    USANDO IL NOME UTENTE E LA PASSWORD PRECEDENTEMENTE SCELTE DURANTE LA “REGISTRAZIONE”.

    POI, dopo collegati (vedrai il TUO NOME UTENTE in alto a destra nella pagina!), vai alla pagina della proposta e VOTA cliccando sulla STELLA subito sotto al titolo…
    CLICCATE SULLA “STELLA” CHE RIPORTA ACCANTO IL NUMERO DEI “VOTI-STELLA” RAGGIUNTI FINO A QUEL MOMENTO.
    Dopo un po’ di tempo che avete cliccato sulla stella, il contatore dei voti si incrementa di uno (il VOSTRO voto)… e la votazione è finita.

    Spero sia chiaro, ora…

    Il sistema è un po’ laborioso perchè si tratta di una VERA votazione, per la quale è necessario verificare la REALE identità del votante, per evitare voti falsi o plurimi dallo stesso soggetto, e per evitare brogli o inquinamenti del voto.

    La procedura è complicata perchè il voto sia AFFIDABILE…

  23. Io capisco tutto…è freddo, l’animo umano è insondabile, l’umore può variare repentinamente…però poco fa ho letto l’ultimo post di Paolo.
    Vabbè, allora la dobbiamo buttare in cagnara?
    Prima cerchi un giustissimo appoggio politico, cerchi una sorta di riappacificazione e poi sferri un attacco durissimo?
    Io ti stimo e ti ammiro moltissimo, però a questo punto mi devi dire come pensi riuscire a cambiare le cose, senza uno straccio di accordo politico (nel senso buono), tanto la rivoluzione ancora è lunga da venire…

  24. Mi pare ma, non vorrei dire una cavolata, che Grillo abbia sempre detto che lui non ha le soluzioni e che le soluzioni le dobbiamo trovare noi, i cittadini. Ha sempre detto, o sbaglio che, ci sono fior fiori di economisti che possono, sanno, quali sono le strade migliori da percorrere per uscire da questa crisi. Bene allora………. Grazie signor Bernard, se vuole dare il suo contributo, non credo che nessuno abbia nulla in contrario.

  25. SIAMO ESSERI SOCIEVOLI,ABBIAMO BISOGNO DELL’ALTRO,QUINDI DOBBIAMO FIDARCI DI QUALCUNO CHE CAVALCHI LA BESTIA,(SOCIETÀ)-QUESTO È L’ERRORE-ANZI DIREI L’ORRORE- LA REVOLUTION È UNA COSA SERIA- ALTRO CHE m5S – BISOGNA ENTRARE NEL BUIO PESTO PER VEDERE QUALCHE SPIRAGLIO DI LUCE E LÌ ANDARE A LAVORARE PER COSTRUIRE IL FUTURO.
    CAPITO?

  26. Se M5S o almeno qualcuno di loro, decide di farsi carico di portare avanti le teoria/pratica della mmt è la volta buona che li voto. Altrimenti ha ragione Paolo sono il nulla e parleranno del nulla.
    L’altro giorno ho parlato con un ipotetico candidato alle elezioni (uscito dalle parlamentarie ) per M5S la sua risposta alla mia domanda sul programma è stata : “faremo dei corsi di alfabetizzazione informatica per tutti” … Vi rendete conto !!! questi non si rendon o conto

    Bisogna divulgare il verbo MMT e programma di salvezza nazionale per tutti ..

  27. Ho sentito proprio stamattina l’intervista al Segretario di ALBA DORATA, movimento “nazionalista” il cui simbolo richiama un pochettino la svastica… e che in Grecia sta facendo proseliti distribuendo viveri a chi non ha da mangiare.. Bene, fra le loro idee c’è proprio quella di tornare alla Lira! E’ mia opinione che se non si sta attenti le uniche correnti politiche che potrebbero appoggiare le idee di Me-MMT saranno loro e Berlusconi, non per convinzione economica ma per ideologia…

  28. Preg.mo Barnard sig. Paolo, plaudo ai suoi interventi perchè, come al solito sono:, efficaci, puntuali ed arrivano sempre alle sensibilità delle coscenze degli uomini e delle donne( di buona volontà). Ebbene tutta la sua esperienza la metta a disposizione di chi ha a cuore le sorti della ns amata Italia. Purtroppo il FMI (tramite due trattati, veri killer della democrazia e sovranità: MES e TSCG)ha dichiarato guerra all’Italia (essendo il paese fondatore della comunità europea, non dell’euro), che lavora, produce ed innova in intelligenze. In quest’ultimo caso basti ricordare chi ha inventato l’algoritmo del più celebre motore di ricerche GOOGLE(quotato miliardi di dollari), e l’invenzione stessa dell’architettura del microprocessore cuore di tutti i pc: innovazione tutta italiana. In questo momento, mi permetto sommessamente, di richiamare l’attenzioni di noi tutti lavoratori, padri di famiglia, micro-imprenditori, studenti, laurendi, giovani, precari, nonni , ex dirigenti (di buona volontà)che hanno desiderio di ridare una dignità alla ns nazione e alla ns Costituzione, di abbandonare gli orgogli personali e ricostruire dalle fondamente le nuove regole del vivere civile e sereno! Il M5S attualmente può essere veramente il cavallo di Troia di questo sistema di governo parlamentare(Cicerone vide morire la forma repubblicana dell’antica Roma). G.B. Vico citava: “Historia ripetitae”, “la storia è sempre uguale ed è la stessa”, ovvero “corsi e ricorsi della storia”. Ringrazio anticipatamente per la disponibilità che vorrà dare ai movimenti spontanei dei cittadini che quotidianamente gridano al rispetto della “dignità umana”.

  29. Io temo che Paolo sia come un grande grandissimo virologo con in mano un vaccino attraverso il quale potrbbe guarire questa povera Italia, e chissà forse, l’Europa ma è terrorizzato di infettarsi. Signor Barnard non pensa così, di buttare via i suoi studi la sua intelligenza e a quanto leggo anche il suo amore x gli altri?

  30. Non capisco chiaritemi quale è il fulcro del problema.
    Premsso che sia la base ME MMT che la base M5S concorda sull’esigenza di integrare le due esperienze (basi depurate da integralismi di poco conto e fascia di persone alle quali non è ancora ben chiaro il quadro completo che assumerebbe una integrazione, non certo per colpa loro).
    Premesso ancora che i “vertici” delle due esperienze (M5S e ME MMT) evidentemente entrambe si rendono conto dell’esigenza di integrazione al punto che Barnard scrive queste righe e Grillo lascia un mostruoso buco programmatico proprio in ambito di Politica Economico-Monetaria buco che si spinge fino all’assenza di politica estera definita. Ora non potendo considerare che si tratti di due incapaci che hanno tralasciato due aspetti vitali per l’uno e per l’altro, viene appunto da pensare che siano situazioni in attesa d’incontro. L’ME MMT e gli accenni di arroganza di Barnard che Lui stesso si riconosce non possono non comprendere che un programma come quello del m5s è vitale per la realizzazione del suo MMT, grillo ha in pancia un programma sociale e di autonomia alimentare ed economica che inserito in MMT ne chiuderebbe il cerchio, identica cosa per Grillo che a mio avviso ne ha predisposto addirittura il contenitore, l’incastro ideale per l’MMT. Detto questo logica vuole che si tirino le somme. Quindi nella sostanza, l’integrazione non avviane perchè le due basi non si incrociano come lascia intendere Barnard, ma forse perchè i due vertici hanno ancora residue punte di arroganza che non consentono di aprirsi. Il passo ulteriore a questa lettera dovrebbe essere la presa di responsabilità, Grillo per suo conto e Barnard per il suo dovrebbere evitare di scricare su basi che hanno idee già formate e chiare la responsabilità. Sig. Barnard, noi non dobbiamo dimostrare nulla, Le basta leggere i mille post del blog di Grillo per capire che chiunque sia arrivato a mettere mano all’informazione conviene con una integrazione. Direi che sarebbe opportuna quindi una presa di coscenza da parte dei due vertici, non scaricate, parlatevi, contattatevi, dimostrateci voi che sapere superare arroganze, saccenze e rigidità. A fare la differenza non è chi sa, chi sa per fare la differenza deve aggiungere la parola trasmettere, comunicare. Quindi dimostrateci voi che sapete comunicare, trovate voi i confini comunicativi e scendete nella comunicazione quotidiana dei blog, non rimanete sul piedistallo, la gente deve capire, togliete la puzza sotto al naso che il classico economista mantiene. Per capire sino in fondo è necessario buttare nel secchio quello che in buona parte si è studiato, un mare di panzane, e non è facile. Chi non conosce l’argomento ha comunque diritto di capire e non riuscirete a farlo se non attraverso un bagno di umiltà erga omnes. Auguro a tutt me compreso ulteriori passi in avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.