Mi arriva un tweeet di José Martì, e mi dice che Grillo in persona gli ha detto:

Non ho niente contro Barnard. L’ho invitato, ma lui mi odia”.

Potrebbe essere veramente accaduto, perché Grillo diede la stessa risposta al giornalista Roberto Santilli all’Aquila, e di Santilli mi fido. Allora…

“Caro Beppe,

spero che questa mia ti raggiunga. Non ti odio. Odio la rete dove la RAI e la tua amica Milena Gabanelli mi hanno seppellito togliendomi lavoro e reddito dopo 20 anni di giornalismo a rischiare la pelle per dire quelle verità che la rete ha ormai distrutto. Odio la rete dove la volontà degli uomini e delle donne che con le pezze al culo cacciarono i nazisti dall’Italia non esisterà mai più. Detesto Casaleggio che ti accompagna persino al bagno purché certa gente non possa parlarti faccia a faccia, Casaleggio che è esattamente quello che Gelli era per la politica nell’80, l’uomo silente dietro le quinte, ma il capo vero fuori da ogni democrazia. Odio la stupidità di tutti gli italiani che vedono questo, cosa evidente come un Caterpillar in un bagno, ma non lo vedono in realtà.

Ci siamo visti a Quarrata nel 2006, eri già morto, non c’eri più, svicolavi, non mi guardavi neppure negli occhi quando ti parlavo. Poi Casaleggio ha fatto il resto. Non ti odio. Tu non ci sei più. Mi piacevi, lo confesso, quando eri l’amico di padre Alex Zanotelli… quel Grillo lì, prima di Travaglio, di De Magistris, di Di Pietro, prima di Lorenzo Fazio e della risma che sai, prima di diventare “scemo e cinico”. Prima di Casaleggio. L’ho scritto e lo ripeto.

Non ti odio Beppe. Sono qui, dpbarnard@libero.it, parlami, la ME-MMT è la proposta della base del M5S più votata in assoluto, e io sono uno della ME-MMT in Italia. Parlami, ma senza Casaleggio. Se tu ci fossi ancora… PB”.

Comments

  1. Cristo ma mettetevi d’accordo: Paolo e Beppe. Metteteci una pietra sopra. Casaleggio? E chi se ne i****a! Vista la situazione così catastrofica Casaleggio mi sembra l’ultimo dei problemi.

    1. Scusa se sono franco, ma la disinformazione è una brutta cosa.Ti invito ad evitare di nominare il nome di Dio invano, e informarti su Casaleggio.
      Paolo, con questa lettera a B.Grillo ha fatto una cosa grandissima, ma ha fatto benissimo a mettere le cose in chiaro per ciò che riguarda Casaleggio; già in uno di questi dibattiti di questi giorni sul m5s alcuni di noi hanno postato diverso materiale al riguardo che puoi tranquillamente guardare.

    2. No, Casaleggio NON E’ l’ultimo dei problemi!
      In questo sono con Paolo al 100%.
      Se vogliamo proporci come VERA e al momento unica autentica alternativa, il problema deontologico (cioe’ etico) e’ fondamentale. Non si puo’ e non si devono accettare compromessi con personaggi che hanno proprio quei comportamenti che tutti detestiamo e contro cui lottiamo. Non riusciremo piu’ a guardarci in faccia e verremo tacciati con un ” …. ma anche voi …..” . NO SCUSA ma dobbiamo a tutti costi evitare di essere mescolati al fango!

  2. e’ Natale tra due giorni, un detto popolare recita : a Natale siamo tutti piu buoni e ci scambiamo dei doni”

    Speriamo che lo spirito del Natale tocchi il cuore di ……………

    Regaliamoci tutti un’Italia migliore

  3. Speriamo finisca come quei film di Hollywood dove due si detestano da morire e poi si accende la scintilla ….
    Piuttosto vorrei sapere cosa avrebbe Casaleggio contro la MMT

  4. Comunque a breve termine l’unica speranza che la MMT diventi programma di governo è il Movimento 5 Stelle, quindi mi auguro che questo “matrimonio” avvenga, anzi se avverrà io credo che ci sarà il Boom! definitivo del M5S che lo porterà al governo

  5. Guardate cosa ho pescato su YouTube,e prestate grande attenzione a ciò che diceva Grillo nel ’98 (ORA NON DICE PIU’ QUESTE COSE DA UN PO’ DI TEMPO..)
    http://www.youtube.com/watch?v=JyS-dQDrKgo

    alcune di queste cose noi della MMT le abbiamo già sentite no?
    Paolo infatti nell’articolo/lettera sopra, dice ”
    Mi piacevi, lo confesso, quando eri l’amico di padre Alex Zanotelli… quel Grillo lì, prima di Travaglio, di De Magistris, di Di Pietro, prima di Lorenzo Fazio e della risma che sai, prima di diventare “scemo e cinico. Prima di Casaleggio. L’ho scritto e lo ripeto.”
    E conclude:
    “Parlami, ma senza Casaleggio. Se tu ci fossi ancora…”
    Spero di aver dato un uteriore contributo per capire la vicenda in questione.

  6. Signori, sono solo un comune cittadino che, prima di ritenersi un pochino intelligente, si reputa soprattutto ONESTO e UMILE. Ciò premesso, ammetto che negli ultimi anni ho seguito con attenzione le IDEE del M5S sul blog di Beppe Grillo e, contrariamente ai messaggi DISONESTI che credo provengano dalla VERA antipolitica (penso che sappiate a chi mi riferisco), ritengo che voi del M5S siate soprattutto persone ONESTE, e questo è già un buon inizio. Però mi permetto di suggerirvi una cosa…usate un pò più di calma e riflessività. Come diceva NAPOLEONE, i GENERALI sono caratterizzati da due qualità fondamentali, l’INTELLIGENZA e la RIFLESSIVITA’. Peraltro, egli asseriva di preferire un generale meno intelligente ma RIFLESSIVO piuttosto che uno MOLTO INTELLIGENTE ma IMPULSIVO, in quanto FACEVA MENO MORTI SUL CAMPO DI BATTAGLIA, poi arrivava lui (NAPOLEONE) e metteva tutto a posto…Con questo, chiedendo ancora scusa se mi sono intromesso e se posso aver offeso qualcuno, chiudo il mio piccolo sermone e vi auguro di trascorrere un sereno natale.

  7. Incredibile Paolo…i tuoi recenti post su Grillo, Casaleggio ed il M5S li hai rimossi dal blog personale.
    Cambiato di nuovo idea?
    Esigenza di riservatezza?
    Discorso chiuso?
    Vabbè, ad anno nuovo ne riparleremo, per adesso sappiamo che Monti non si candida e ci godiamo questa piccola bella notizia.
    Auguri a tutti

  8. Barnard, vuoi fare una cosa veramente grande.
    Scegliti qualcuno dei candidati alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle, qualcuno che si impegni a portare nel Movimento la ME-MMT e poi CONSIGLIA DI VOTARE PER LUI.
    Siamo in guerra, e in guerra la democrazia è sospesa, mancano due mesi allo scontro finale, bisogna scegliere chi è il vero nemico e decidere da che parte stare.
    Dopo le elezioni, ci sarà tempo e modo di chiarire tutto ciò che non funziona nel Movimento.

  9. anche se non vi state troppo simpatici in questo momento sappiate che
    la vostra “unione” salverebbe l’italia e tutti quelli che ci stanno dentro, uomini, donne, bambini, anziani….. pensate che assieme salvereste la baracca……. L’Italia ha bisogno di voi due assieme!!!! pensate alla grandezza di questa frase…. Molti genitori superano le crisi coniugali per l’amore dei figli, beh, gli italiani sono i vostri figli!!!!!!!!!!!!

  10. Quando il fine comune è buono, allora è sempre bene guardare al concreto e lasciare da parte gli screzi e le vicissitudini passate. Non contano le singole persone ma la totalità delle persone. Se esistono i presupposti, e ci sono, per un’accettazione condivisa della MMT nel M5S, allora che avvenga questo matrimonio di intese.

  11. Ha ragione Paolo, non ci si mescola con Casaleggio ..ormai il Grillo ha finito . Con stima Paolo non mollare

  12. Io l’ho scritto a Beppe,non so se lo ha mai letto il mio messaggio,se fossero insieme Grillo quello vero e Barnard più altra gente VERA altro che 51% spaccheremmo tutto,ah l’orgoglio è una brutta bestia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.