Capire il latinorum di Don Abbondio nel 2014. Ovvero?

Leggere e decifrare i tecnicismi del mondo finanziario ed economico, incomprensibile per il cittadino comune e reso ancor più complicato da giornalisti che non esercitano pienamente il loro dovere di critica e di semplificazione a vantaggio della cittadinanza.

Ecco che Paolo Barnard, ospite domenica, 28 settembre alla trasmissione “La Gabbia” di La 7, riesce a far comprendere come, con l’avvento della crisi e la contemporanea distruzione degli Stati operata in Europa, non ci sia possibilità che l’economia cambi verso e torni in una situazione di benessere

 

Paolo Barnard

Comments

  1. Ma è così difficile da capire? Evidentemente si visto che le persone con cui parlo quotidianamente mi guardano con gli occhi sbarrati.

  2. Caro Alberto,
    non è difficile da capire ma per darti una spiegazione a tutto ciò devi analizzare il popolo italiano…..l’italiano medio è molto invidioso e pieno di sè e non ammette e non ammetterà mai che un suo amico o conoscente ne sappia più di lui a maggior ragione per una cosa così semplice, come il fatto che lo stato a sovranità monetaria stampa i soldi dal nulla, una cosa talmente semplice e sotto gli occhi di tutti ma che nessuno aveva mai pensato o detto……c’è voluto il grande Paolo Barnard per portarlo a conoscienza a noi italiani…..immagina con tutti gli scienziati e gli economisti sapientoni (vedi Bagnai)….-solo ed unico Paolo Barnard……ora devi capire che noi (io come te) che stiamo divulgando tutto ciò ai nostri amici e conoscenti….li stiamo facendo passare da coglioni….e l’Italiano non accetta e non acetterà mai di passare da coglione….tanto sono tutti convinti di salvarsi ognuno per conto proprio….chi attraverso la politica, chi attraverso la propria loggetina massonica, chi attraverso la lobby di appartenenzam chi atttraverso la mafia, chi attraverso la camorra ecc…..allora sai cosa ti dico “COGLIONI TUTTI” italiani popolo di merda moriremo tutti e torneremo al medioevo….a noi ci rimarra la magra consolazione di averlo detto e questo ci allieverà la delusione che invece travolgera tutti gli altri…..”RICORDATEVI QUESTE PAROLE”: “IL MONDO MODERNO SENZA LA MONETA SI CHIMA MEDIOEVO”…….se non capiamo questa cosa ……allora “BUON MEDIOEVO A TUTTI”…. e ricominciamo con le cipolle.

  3. Bravo Fabio condivido il tuo pensiero. Sono alcuni anni che studio la me-mmt. all’inizio non capivo il perché specialmente le persone LETTERATE erano le più restie a capire. E’ VERO I NOSTRI PADRONI POCO CONOSCIUTI E MAI VOTATI ,NEL TEMPO FRA L’ALTRO SI SONO IMPADRONITI DELLE SCUOLE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.