fonte: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=828

 Proteste anti-Troika a Madrid

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho un’amica a Pesaro. Il Neofeudalesimo ha appena colpito la sua famiglia. Cioè: il progetto nato in Francia negli anni ’20 dentro alComité des Forges con l’aiuto delle famiglie Wendel (francese) e dei Krupps (tedesca), e oggi ai primi orrendi morsi di vittoria sull’Europa, li ha colpiti. E’ il progetto della distruzione della borghesia media e piccola, della sottomissione delle banche alla Super Tecnocrazia, e dell’abolizione di fatto della democrazia rappresentativa paralizzata da Trattati sovranazionali nelle mani di quei super tecnocrati. Il tutto rafforzato dal pensiero di Friedrich Von Hayek per consegnare “le masse ignoranti” nella mani dei giusti illuminati. Li ha colpiti, a Pesaro.

Il fratello di lei è sposato con una bambina di 2 anni. La moglie lavora, stipendio nella media depressa dei redditi italiani da dipendente. Lui è commesso di un prestigioso negozio del centro, da diversi anni. Oggi gli hanno annunciato che l’attività non regge più, la crisi li ha stroncati, anche loro che erano al top. Lo volevano licenziare, ma sono stati buoni: lo tengono a part-time per meno, meno, di 700 euro, anche se non è più un giovincello. Lui ha piegato la testa.

La testa piegata ora l’hanno anche i suoi genitori, borghesia italiana vissuta e formatasi al lavoro quando l’Italia non era PIIGS, quando cioè l’Italia aveva il PIL procapite più ricco, o fra i più ricchi, d’Europa, nonostante i ladri di Tangentopoli. Ce l’hanno, piegata, perché anche i loro redditi assommati, lui ex funzionario in pensione lei impiegata, non riescono oggi a mantenergli lo stile di vita di sempre e devono vendere cose. Mica ville in Costa Smeralda, ma proprio quei piccoli risparmi di una vita, perché oggi la vita costa da impazzire e il potere d’acquisto della classe medio bassa italiana ha perso il 75% dagli anni d’oro del passato.

Ora il figlio così, con una bambina di 2 anni a cui assicurare un futuro. Lui così, adulto fatto e appeso al filo di un part-time che da un secondo all’altro si spezza in licenziamento. Questo crea paura, insicurezza, logora dentro le persone, avvelena la vita di tutti i giorni, crea, lo ripeterò sempre, la Politica della Carenza, proprio ciò che serve ai Neofeudali per metterci sotto, zitti, paralizzati.

Ma qui sta il mio di dramma, io che sono il divulgatore per il popolo di cosa li sta uccidendo e di come reagire. La verità di cosa è accaduto a quella famiglia italiana di Pesaro sta in un lungo racconto, sta nel capire la storia del pensiero economico delle elite Neoclassiche e poi Neofeudali, sta nel capire cosa veramente significa la parola Eurozona. I rimedi, la lotta, stanno nel capire come funziona la macroeconomia di uno Stato sovrano,che può veramente, ma veramente, stroncare i porci Neofeudali e ricacciarli all’inferno per sempre. Ma come glielo spieghi alla famiglia di Pesaro?

Come glielo spieghi alla famiglia di Pesaro?

No, non voi quattro gatti del Web, che magari qualcosa avete masticato di quanto vado dicendo. NO! Io parlo dell’Italia vera, quella del Carrefour, della Serie A, di Gerry Scotti, del cinema e pizza al sabato. Bisognerebbe prenderli tutti, e sono milioni, e sederli a una mia conferenza sull’Eurozona e su Il Più Grande Crimine. Capirebbero, certo, infatti tutti gli italiani che ho incontrato nelle montagne di mie presentazioni alla fine hanno capito, ma mi ci vorrebbero 300 anni per fare anche solo la metà degli italiani a forza di sale da 200 persone. Oppure la TV, ma quel miserabile di Gianluigi Paragone, l’unico rimasto in Italia a darmi voce in televisione, mi ha cacciato quando i Padroni hanno detto basta. E allora? Adesso che si fa? Come faccio? Come faccio? Eh?

. Crimini, sono crimini questi. Ma come glielo spieghi?… Eppure…

I rimedi, la lotta, stanno nel capire come funziona la macroeconomia di uno Stato sovrano, che può veramente, ma veramente, stroncare i porci Neofeudali e ricacciarli all’inferno per sempre.

Comments

  1. Caro Paolo, tu per il sottoscritto sei una persona fantastica con una cultura immensa, ma purttroppo ti ritrovi un carattere troppo impulsivo, prendi troppo spesso le persone di petto e questo non va bene nella ns. società. Dopo aver letto il più grande crimine e aver partecipato la forum di Rimini, mi sono appasionato alla mmt e penso veramente che se venisse presa in considerazione da chi ne ha il potere potrebbe risolvere i problemi del ns. paese. Quindi ti chiedo gentilmente di non respingere tutte le persone o i gruppi che ti tendono una mano perchè in questo modo si puo portare a far conoscere ed apprendere la mmt a molte più persone. Saluti Giorgio

  2. Giorgio, Barnard sarà’ anche impulsivo e prenderà’ anche le persone di petto come dici tu, ma può’ insegnarci a tutti in fatto di coerenza.

    A mio avviso cio’ che lo porta a questi atteggiamenti e’ la sua insofferenza con il compromesso, con le cessioni inutili. Per sconfiggere il Vero Potere dobbiamo essere coerenti e disciplinati e mantenerci fedeli ad una strategia. E quella strategia NON può’ venire dagli ultimi narcisi inesperti di turno. Non possiamo negare a Barnard la sua immensa esperienza diretta di come e dove agisce il Vero Potere e di come e dove reagisce la censura mediatica. Dovremmo attingere da quella conoscenza e invece ce ne distacchiamo. A mio avviso, solo affidandoci a uno come lui possiamo avere una qualche speranza di riuscire a scalfire il Vero Potere.

    Se il nostro nemico (cioè’ il Vero Potere) avesse concesso a noi quello che noi gli concediamo con la nostra predisposizione al compromesso, e alla frammentazione dell’approccio, …. forse esso non sarebbe dove e’! Riflettiamo, dunque!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.